Skip to content

Posturologia

Un approccio globale

La Posturologia si occupa della ricerca e della cura delle cause traumatiche e non, che provocano una sintomatologia dolorosa a livello dell’apparato muscoloscheletrico.

Ti è mai capitato di avere dolore al collo dopo qualche ora di lavoro in ufficio, di svegliarti la mattina con lombalgia, di subire un infortunio accidentale oppure di avere dolori in aree del corpo dove non è mai accaduto nulla? 

Riequilibrare la postura può essere la soluzione ai tuoi problemi!

La Posturologia è una branca della medicina che si occupa della ricerca e della cura delle cause traumatiche e non, che provocano una sintomatologia dolorosa a livello dell’apparato muscoloscheletrico, andando però a considerare non solo il distretto interessato dal sintomo, ma il sistema posturale nella sua globalità.

La Posturologia moderna permette di comprendere meglio l’origine di tante patologie funzionali dell’apparato locomotore

La ricerca in neuro-fisio-patologia, l’anatomia, la biomeccanica e l’esperienza clinica permettono attualmente di individuare con più immediatezza l’eziologia di molti sintomi osteo-miofasciali

Fase 1:
raccolta dati

andrea-de-agostini-riequilibrio-posturale-fase-01

Fase 2:
analisi/test

andrea-de-agostini-riequilibrio-posturale-fase-02

Fase 3:
manovre

andrea-de-agostini-riequilibrio-posturale-fase-03

In cosa consiste e come si svolge la prima visita posturale?

La prima seduta posturale consiste in un’analisi particolare e molto dettagliata dei traumi, delle malattie e degli interventi chirurgici occorsi nella vita del paziente. Successivamente si valutano e testano la funzione deglutitoria, occlusale e visiva, si osserva la respirazione del paziente e la forma del suo addome e infine si valuta con particolare attenzione la sua postura, eseguendo vari test per verificare rigidità e disfunzoni.

In base ai disagi o dolori che il paziente lamenta, si applicano determinate tecniche manuali e posture per mettere in tensione le varie catene muscolari. Lo scopo è quello di fare emergere la vecchia causa nascosta che sta causando i dolori del presente. Quando la si scopre, si sa cosa trattare ed in che direzione ci si deve muovere. Normalmente, il fattore scatenante il disturbo è sempre ben celato e raramente preso in considerazione.

In cosa consiste e come si svolge la prima visita posturale?

La prima seduta posturale consiste in un’analisi particolare e molto dettagliata dei traumi, delle malattie e degli interventi chirurgici occorsi nella vita del paziente. Successivamente si valutano e testano la funzione deglutitoria, occlusale e visiva, si osserva la respirazione del paziente e la forma del suo addome e infine si valuta con particolare attenzione la sua postura, eseguendo vari test per verificare rigidità e disfunzoni.

In base ai disagi o dolori che il paziente lamenta, si applicano determinate tecniche manuali e posture per mettere in tensione le varie catene muscolari. Lo scopo è quello di fare emergere la vecchia causa nascosta che sta causando i dolori del presente. Quando la si scopre, si sa cosa trattare ed in che direzione ci si deve muovere. Normalmente, il fattore scatenante il disturbo è sempre ben celato e raramente preso in considerazione.

Prenota online la tua visita o prestazione
con pochi click

Vai ai nostri recapiti per inviarmi una email o contattarci telefonicamente